PROMOZIONE – Doppio testa-coda per Ostuni e Tricase. Derby Maglie-Ugento: gli arbitri

I gialloblù saranno impegnati in casa del Sava, i rossoblù invece ospitano il Massafra. Per il Brindisi sfida al "Fanuzzi" contro la Deghi Lecce

lopez-di-bari-arbitri-eccellenza-usd-avetrana

Foto: Il sig. Lopez di Bari (© USD Avetrana)

Il torneo di Promozione ha scelto il Brindisi come candidato principale alla vittoria finale, con l’Ostuni che deve guardarsi le spalle dal ritorno del Tricase. La capolista ospiterà il Deghi Lecce, mentre l’Ostuni andrà a far visita al Sava, ultimo della classe insieme al Massafra, ospite del Tricase. Un trittico di testa-coda che, molto probabilmente, non porterà sorprese ma potrebbe solo avvicinare le tarantine alla retrocessione.

Impegno tosto per il Mesagne che, per consolidare la sua posizione nella griglia playoff, dovrà passare sul Copertino, voglioso di conquistare la salvezza quanto prima. L’ultima posizione nella griglia degli spareggi se la giocano Maglie e Racale. Anche per le due salentine sono previste due sfide contro Ugento e Talsano, ovvero due pretendenti alla salvezza diretta. Mancano pochi punti al Carovigno ed al Salento Football per scongiurare un loro coinvolgimento negli spareggi retrocessione. I rossoblù dovranno vedersela con il Lizzano dell’ex Beltrame, mentre i giallorossi riceveranno l’Uggiano che potrebbe aver rinunciato a rincorrere i playoff.


A. TOMA MAGLIE – UGENTO Alex Capotorto, di Taranto
ATLETICO RACALE – TALSANO Rocco Epicoco, di Brindisi
ATLETICO TRICASE – MASSAFRA Matteo Marcello Minerba, di Lecce
BRINDISI – DEGHI CALCIO Gianluigi Novielli, di Bari
CAROVIGNO – LIZZANO Gioacchino Defazio, di Barletta
COPERTINO – MESAGNE Michele Lopez, di Bari
SALENTO FOOTBALL – UGGIANO Davide Bono, di Bari
SAVA – OSTUNI Gabriele Sciolti, di Lecce

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati