BRINDISI – Manta pensa al gran colpo in difesa. Allenatore, Taurino in pole ma ci sono due outsider

'El Tuma' Martinez, nella scorsa stagione al Cerignola, è finito sul taccuino del dirigente biancazzurro. In settimana dovrebbe essere ufficializzato il nome del nuovo allenatore

taurino

Foto: R. Taurino

Sta nascendo un grande Brindisi. Negli ultimi giorni la società biancazzurra ha ufficializzato diversi acquisti di spessore, soprattutto relativamente al reparto avanzato: il sodalizio adriatico, con Scarcella, Iunco e Tedesco, potrà contare su un potenziale offensivo stratosferico per la Promozione. Ma chi sarà a guidarlo? La prossima dovrebbe essere la settimana dell’allenatore: Mino Manta sta lavorando su un profilo ben delineato, quello di Roberto Taurino. Sull’ex vice di Antonio Calabro ci sarebbe anche il Nardò, ma nell’ambiente brindisino si respira un certo ottimismo circa la chiusura positiva della trattativa con l’ex difensore.

Se il matrimonio tra Taurino ed il Brindisi non dovesse consumarsi, Manta starebbe pensando a due alternative, molto contrapposte tra loro: la prima, sinonimo di esperienza ed affidabilità, condurrebbe a Giacomo Pettinicchio; la seconda, molto affascinante, a Guillermo Giacomazzi. Una scommessa, del resto il diesse non sarebbe nuovo a scelte di questo tipo.

Per quanto riguarda il mercato in entrata, si sta lavorando al grande colpo anche in difesa: nel mirino del direttore sportivo biancazzurro è finito Gilberto ‘El Tuma’ Martinez, ex Roma, Lecce e Nardò, nella stagione scorsa in forza al Cerignola. Le grandi manovre in casa Brindisi, dunque, non sono ancora terminate.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

  • coppa-italia-promozione-naglieri-francesco PROMOZIONE – Coppa Italia, i risultati del ritorno degli ottavi di finale e le qualificate ai quarti

    Si sono appena conclusi gli incontri validi per le gare di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia Promozione. Questi i risultati odierni e le qualificate ai quarti di finale (andata 11 gennaio, ritorno 25 gennaio 2018). San Marco-Sporting Ordona 2-3 (and. 0-5) Terlizzi-Real Siti 4-1 (and. 1-2) Vigor Moles-Fortis Altamura 2-0 (and. 3-4)…

  • brindisi-esultanza-tifosi-fanuzzi BRINDISI – Col Carovigno si anticipa: date e orari dei prossimi match

    Il club biancazzurro ha comunicato che, dopo la trasferta del 26 novembre a Maglie, la partita interna Brindisi-Carovigno, prevista per il 3 dicembre, causa la concomitanza con la partita di Lega Pro, Virtus Francavilla-Monopoli, verrà anticipata a sabato 2 dicembre alle ore 15,00 anziché le 17,00. Il Brindisi ha reso noto che le successive partite…

  • arbitri-di-campi PROMOZIONE – Coppa Italia, ritorno degli ottavi di finale. Mesagne avanti, programma e arbitri

    Torna la Coppa Italia. È terminato 5-0 il confronto odierno, tutto brindisino, tra Mesagne e Carovigno: forti del 2-1 conquistato all’andata, gli uomini di Marangio si sono imposti senza fronzoli anche nel ritorno guadagnando l’accesso ai quarti di finale. Nel pomeriggio del 23 novembre si disputeranno le gare di ritorno degli ottavi di finale. Ad…

  • de-benedictis-natale PROMOZIONE – Le decisioni del Giudice sportivo dopo l’undicesima giornata

    PROMOZIONE – Le decisioni del Giudice sportivo dopo l’undicesima giornata Giornata decisamente soft, a livello di provvedimenti disciplinari, quella disputata domenica scorsa. Niente multe, nessun dirigente inibito né allenatore squalificato: stop solo per sei calciatori. Di seguito le sanzioni adottate dal Giudice sportivo sul girone B del campionato di Promozione dopo gli incontri dell’undicesima giornata….

  • paladini-coribello SALENTO FOOTBALL – Paladini sulla Coppa Italia: “Col Maglie vietato cullarsi”

    Il presidente della Salento Football, Andrea Paladini, ripensa al pareggio per 1-1 maturato domenica scorsa col Mesagne: “Il pari è giusto. Abbiamo però il grande rammarico di un rigore macroscopico che non ci è stato concesso negli ultimi minuti della partita e che avrebbe potuto permetterci di spuntarla proprio sui titoli di coda. L’arbitraggio, del resto,…