BRINDISI – Manta frena le sirene biancazzurre: “Prima voglio conoscere il progetto…”

Il direttore sportivo: "Al momento opportuno ci siederemo attorno al tavolo e parleremo dei programmi. A Brindisi ce ne può essere uno solo, vincere"

sportillo-pietro-casarano-manta-mino-coribello

Foto: M. Manta - ©M. Coribello

Il Brindisi lo ha individuato già da diverso tempo come possibile prossimo direttore sportivo per provare a ripartire dopo una stagione deludente. Mino Manta, però, non vuole sbilanciarsi e preferisce parlare con prudenza del suo futuro. “Non ho sottoscritto alcun contratto con la società biancazzurra – spiega – , perché voglio prima capire quale sarà il progetto del club. La questione societaria è ancora in fase di definizione, al momento opportuno ci siederemo attorno al tavolo e parleremo dei programmi. A Brindisi ce ne può essere uno solo, vincere. Se non sarà così, non farò di certo la comparsa in una piazza come quella brindisina che merita palcoscenici di gran lunga superiori alla Promozione”.

“Ai tifosi biancazzurri che mi chiedono ripetutamente di sposare la causa Brindisi dico di avere pazienza – rimarca ancora il navigato diesse . In una piazza del genere non si può essere di passaggio, lottare per il quarto o quinto posto o per un piazzamento playoff. A Brindisi si deve vincere ed io, prima di accettare qualsiasi incarico, voglio capire se ci saranno realmente questi presupposti”.

Infine Manta coglie l’occasione per rivolgere il suo in bocca al lupo al mister salentino del momento, Antonio Calabro. “Saprà farsi valere anche in Serie B, è un allenatore preparato e di grande carattere. La sua prima esperienza in panchina fu al Gallipoli, quando decidemmo di scommettere su di lui. Ed alla luce dei risultati che ha ottenuto è stata una scommessa vinta”.

Luigi ALEMANNO

Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati