ATLETICO RACALE – Margarito: “Grande partita contro una big come l’Ostuni, orgoglioso dei ragazzi”

"Faccio i complimenti a tutta la squadra, ci hanno resi orgogliosi e hanno dimostrato a tutto il pubblico che sappiamo giocare a calcio", dice il dirigente racalino

margarito-mauro-atletico-racale

Foto: Mauro Margarito

Copione già visto in altre occasioni: l’Atletico Racale gioca una grande partita ma porta a casa poco o nulla, come ieri contro l’Ostuni. Rammaricato, ma fiero dei suoi ragazzi, il ds racalino Mauro Margarito: “Abbiamo giocato una grandissima partita dichiara a SalentoSportcome sempre ci succede quando ci troviamo di fronte a grandi squadre. L’Ostuni è una compagine costruita per vincere con Colluto e Gennari su tutti e con Loscalzo, un portiere che contro di noi ha fatto degli autentici miracoli. Non vorremmo sembrare ripetitivi ma tutto il primo tempo è stato di marca racalina con sole due occasioni per l’Ostuni. Abbiamo anche colpito una traversa con Verardo costruendo comunque per tutta la prima frazione, ma anche per l’intera gara, delle buone trame di gioco”.

Continua Margarito: “Nella ripresa per 10-15 minuti l’Ostuni ha giocato meglio di noi, ma, nonostante tutto, abbiamo ripreso in mano il pallino del gioco tornando a macinare occasioni. Nel momento in cui il mister ha provato a vincere la partita probabilmente ci siamo indeboliti dietro e Gennari ne ha approfittato. Nei restanti sette minuti abbiamo cercato quantomeno di pareggiare chiudendo l’Ostuni nella sua area ma abbiamo colpito un altro palo con Verardo, segno che la palla non ne voleva proprio sapere di entrare in porta. Ad ogni modo, questo ci fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Tutti i punti che abbiamo conquistato sono frutto del nostro sudore. Ora ci rimboccheremo le maniche per portare a casa un’altra vittoria e stare tranquilli per il discorso salvezza, il nostro obiettivo primario d’inizio stagione. Faccio i complimenti a tutta la squadra, ci ha reso orgogliosi e ha dimostrato a tutto il pubblico che sappiamo giocare a calcio. Non dimentichiamo – conclude il dirigente dell’Atletico – che siamo una matricola in questa categoria e quello che di buono stiamo facendo rispetto a squadre che hanno un budget ben superiore al nostro. Domenica andiamo a Carovigno sperando di giocare con lo stesso piglio dimostrato contro l’Ostuni. Così facendo potremmo anche ritornare a casa con dei punti”.

Marco MONTAGNA
Giornalista pubblicista dal 2012, fondatore e direttore responsabile di SalentoSport, collaboratore di Tuttomercatoweb dal 2009, corrispondente per Piazzasalento dai Comuni di Melissano, Racale e Alliste dal 2011 al 2017, collaboratore per la redazione sportiva del Nuovo Quotidiano di Puglia dal 2015.

Articoli Correlati