PROMOZIONE – Ammende per Brindisi e Maglie, fermati 12 calciatori e 2 tecnici. Il Giudice sportivo

Sanzionati con un turno di stop Procida, Boualam (Brindisi), Causio, Coulibaly (Tricase), Galante (Talsano), Rodrigues, Sicuro (Toma Maglie), Fracella, Di Silvestro (Deghi Lecce), Camisa (Mesagne), Carati (Salento Football), Longo (Uggiano)

procida-baffotografo

Foto: P. Procida - ©baffotografo

Queste le decisioni del Giudice sportivo dopo le gare del quattordicesimo turno del girone B di Promozione.

CALCIATORI – Una giornata per Procida, Boualam (Brindisi), Causio, Coulibaly (Tricase), Galante (Talsano), Rodrigues, Sicuro (Toma Maglie), Fracella, Di Silvestro (Deghi Lecce), Camisa (Mesagne), Carati (Salento Football), Longo (Uggiano).

ALLENATORI – Portaluri (Maglie) e De Benedictis (Salento Football) squalificati fino al 20 dicembre.

DIRIGENTI – Palombella (Talsano) inibito fino al 28 dicembre.

MULTE – 600 euro per il Brindisi (“Propri tifosi facevano esplodere un petardo sugli spalti senza conseguenze”, seconda recidiva), 400 euro per la Toma Maglie (“Per presenza di un soggetto estraneo negli spogliatoi che proferiva frasi ingiuriose all’indirizzo dei componenti della terna arbitrale. Inoltre propri tifosi accendevano un fumogeno sugli spalti senza conseguenze”, prima recidiva).

Infine, per quanto riguarda la Coppa Italia Promozione, il Giudice sportivo ha dichiarato inammissibile il reclamo presentato dalla Fortis Altamura, relativo alla partita del 23 novembre scorso contro la Vigor Moles, confermando il risultato di 2-0 maturato sul campo in favore della Vigor.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati