CALCIO – La pioggia non rovina la festa nerazzurra al “Via del Mare”. Icardi-gol, Betis Siviglia ko

Circa ventimila spettatori accorsi a Lecce per l'amichevole tra nerazzurri e biancoverdi

viadelmare-inter-betissiviglia

Foto: Il "Via del Mare" all'intervallo di Inter-Betis Siviglia (©salentosport.net)

Termina con la vittoria di misura dell’Inter l’amichevole di lusso tra i nerazzurri di Luciano Spalletti e il Betis Siviglia, formazione di media caratura del massimo campionato spagnolo. L’evento ha riscontrato un grande successo, con spettatori accorsi da tutta la Puglia e non solo, vista la presenza di un consistente numero di turisti che hanno approfittato della vacanza in Salento per assistere al match internazionale tra due club che non disputeranno alcuna Coppa europea nella prossima stagione. A decidere l’incontro, conclusosi sull’1-0, è stato l’attesissimo Mauro Icardi.

A tentare di rovinare la festa agli appassionati accorsi al Via del Mare (poco meno di ventimila) ci ha provato un violento nubifragio che si è scatenato pochi minuti dopo il fischio d’inizio del signor Di Bello, contribuendo a far calare notevolmente ritmi e spettacolo nella fase centrale della prima frazione. Per il resto, fino all’intervallo l’Inter ha tenuto in mano il pallino del gioco, tenendo bene dinanzi alle sfuriate di Nahuel e Fabian su tutti, sfiorando a sua volta il vantaggio per due volte con un super Perisic. A ravvivare un match bello ma non troppo è stato invece il portiere andaluso Adan, che dapprima ha abbattuto Joao Mario (guadagnandosi il giallo) e successivamente Icardi in area di rigore. Dagli undici metri l’italo-argentino spiazza l’estremo spagnolo e porta avanti i suoi. Nella ripresa girandola dei cambi e gioco più spezzettato, ma al tempo stesso maggiori azioni da rete. Eder ci va vicino due volte, dall’altra parte è Sergio Leon a graziare Handanovic sparando alle stelle da pochi passi. Nel finale ancora Eder pericoloso, ma il risultato non cambia più e Spalletti può sorridere uscendo tra gli applausi dei propri tifosi accorsi nel festante impianto leccese, che quest’oggi ha potuto godere della presenza di campioni che, si spera, possano tornare un giorno da avversari del Lecce e non solo da ospiti di un evento estivo.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già redattore de Il Giornale di Puglia, Tagpress e, dal 2013, di SalentoSport.net.

Articoli Correlati