LEGA PRO – Tutti gli orari delle gare d’andata e di ritorno degli ottavi di finale playoff

Virtus Francavilla-Livorno alle ore 17.30, Sambenedettese-Lecce alle ore 18.30. Le partite di ritorno in programma tutte alle 20.30

pallone-lega-pro-16-17-ph-capriglione

Foto: ©SalentoSport/F. Capriglione

Varato pochi istanti fa il programma della seconda fase dei playoff di Lega Pro 2016/17. Questo il dettaglio:

ANDATA

sabato 20/05: Giana Erminio-Pordenone (ore 18.30), Reggiana-Juve Stabia (ore 20.30);

domenica 21/05: Virtus Francavilla-Livorno (ore 17.30), Lucchese-Albinoleffe (ore 18), Casertana-Alessandria (ore 18.30), Sambenedettese-Lecce (ore 18.30), Piacenza-Parma (ore 20.30, diretta RaiSport), Cosenza-Matera (ore 20.30).

RITORNO

mercoledì 24/05 ore 20.30: Alessandria-Casertana (diretta Raisport), Parma-Piacenza, Lecce-Sambenedettese, Matera-Cosenza, Livorno-Virtus Francavilla, Pordenone-Giana Erminio, Juve Stabia-Reggiana, Albinoleffe-Lucchese.

A parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, si terrà conto della differenza reti; se ci fosse ulteriore parità, sarà promossa la squadra meglio classificata al termine della stagione regolare. Se due squadre si sono classificate nella medesima posizione in campionato, prevarrà chi avrà ottenuto il maggior numero di punti (e poi il maggior numero di vittorie, il maggior numero di reti segnate e, in ultimo, la minor media d’età tra i calciatori impiegati).

Per le gare del primo turno playoff, questi sono i provvedimenti del Giudice sportivo: due giornate di squalifica per Mauri (Paganese); una per Parisi (Catania).

Allenatori: squalifica per una giornata per Occhiuzzi (Cosenza), Grassadonia (Paganese) e Magi (Gubbio).

Dirigenti: inibizione sino al 30 giugno per Ferrigno (Paganese).

Ammende: 1.500 euro al Como; 1.000 euro al Piacenza e alla Viterbese; 500 euro al Cosenza.

Redazione SS
Premiata come miglior testata giornalistica salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" di Neviano, organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • auteri-quotidianodelsud SERIE C – Matera, Auteri: “Il Lecce ha vinto grazie a una giocata singola, non gli siamo stati inferiori”

    Soddisfatto della prova della sua squadra e non certamente altrettanto per l’esito dell’incontro, l’allenatore del Matera, Gaetano Auteri, ha parlato ai microfoni della sala stampa del XXI Settembre per dire la sua e analizzare la sconfitta con il Lecce. Queste le parole del tecnico siciliano: “Sono contento della gara dei miei ragazzi, protagonisti di un’onesta partita…

  • matera-lecce-video VIDEO! MATERA-LECCE, gli highlights

    Tante emozioni nel match del sabato sera tra Matera e Lecce, concluso sul risultato di 0-1 (clicca QUI per la cronaca integrale). Le prodezze di Perucchini – specie quella su colpo di testa di Casoli – e il capolavoro da tre punti di Mancosu meritano di essere visti e rivisti. Di seguito le immagini in…

  • mancosu caputo LECCE – Mancosu: “Era una gara da tripla, il mio gol vale tantissimo”

    Nel dopogara di Matera-Lecce, a parlare tra i giallorossi sono stati il match-winner Marco Mancosu e Davide Riccardi, all’esordio assoluto con la maglia giallorossa e autore di una prova positiva. La mezzala sarda, al suo secondo centro in campionato, ha espresso tutta la sua gioia per l’importante marcatura: “Ho realizzato un grandissimo gol, tanto bello…

  • LECCE – L’orgoglio di Liverani: “Vinto soffrendo, da grande squadra. Il campionato non finisce certo oggi”

    Per lui in panchina, come per gli undici in campo, quella del XXI Settembre di Matera non è stata certo una passeggiata di salute. Alla fine dei giochi però Fabio Liverani ha potuto gioire dell’importantissima vittoria del suo Lecce, ora a +4 sulle inseguitrici. Nel dopogara mister Liverani ha così analizzato il match: “Gare del genere sono…

  • perucchini-coribello LECCE – Le pagelle: Mancosu disegna l’arcobaleno, Perucchini chiude la porta. Arrigoni mastino

    Le pagelle di Matera-Lecce LECCE Perucchini 8 – Divide equamente con Mancosu la palma di man of the match. La magia del compagno segue infatti due sue straordinarie prodezze che negano il gol a Casoli prima (con un colpo da campione vero) e Sernicola poi. Sul risultato c’è dunque ben impresso il suo marchio, che rifinisce…