TARANTO – Mercato in stand by, Bongiovanni ai tifosi: “Vi spiego il perché…”

L'avvocato ha voluto esternare le motivazioni di un mercato ancora bloccato: "I tifosi devono sapere che se non vanno via alcuni atleti noi non possiamo prendere nessuno"

bongiovanni-tonio

Foto: L'avvocato Bongiovanni - @caruccifotografia.it

Nessuna operazione di rilievo per il Taranto ad una settimana dall’apertura della sessione di calciomercato riservata ai professionisti. Ci ha pensato, in un’intervista rilasciata ai colleghi di Studio 100, l’avvocato Tonio Bongiovanni a spiegare le motivazioni della fase di stallo in cui versano le contrattazioni del sodalizio rossoblù. “Quando si parla di mercato bisogna presupporre alcune norme regolamentari – afferma – . In una squadra di Lega Pro ci possono essere solo sedici over, ossia calciatori nati prima dell’1 gennaio 1994. Noi ne abbiamo in rosa sedici, scelti, a suo tempo, da Aldo Papagni e Franco Dellisanti. Per poter acquisire altri calciatori over, dobbiamo rescindere i contratti con alcuni di loro. Purtroppo, stiamo incontrando delle difficoltà con diversi atleti (il riferimento è, in particolare, al centrocampista Toni Garcia ed all’attaccante Pietro Balistreri, ndr) che non rientrano nel progetto tecnico ma fanno resistenza e non vogliono andare via”.

“I tifosi devono sapere – rimarca e conclude Bongiovanniche se non vanno via alcuni atleti noi non possiamo prendere nessuno. Sono tutti bravi ragazzi, ottimi atleti, però non rientrano più nel nostro progetto tecnico. Abbiamo già dei nomi pronti per farli arrivare a Taranto, ma se non si sblocca questa situazione il mercato over sarà fermo”.

Redazione SS
Premiata come miglior testata giornalistica salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" di Neviano, organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati