ECCELLENZA – Il Tribunale Federale Territoriale sanziona duramente il Barletta. Le motivazioni

Inibizione di sei mesi per cinque dirigenti del sodalizio biancorosso. Società punita, invece, con un'ammenda di 500 euro e tre gare da disputare a porte chiuse

barletta

Dure sanzioni comminate al Barletta dal Tribunale Federale Territoriale. La società biancorossa e cinque componenti della dirigenza sono stati giudicati nell’ambito del procedimento promosso dal Procuratore Federale della Figc per i seguenti accadimenti: “per aver annullato la seduta di allenamento della prima squadra della propria società di appartenenza, prevista per il giorno 28/3/2017, così sottostando alle minacce poste in essere dai sostenitori della stessa squadra che avevano manifestato la volontà di contestare aspramente i calciatori in occasione della medesima seduta di allenamento; nonché per aver fatto giocare la prima squadra della propria società ,nelle due ultime gare del campionato di Eccellenza della Regione Puglia della stagione sportiva 2016-2017, con una maglia diversa rispetto a quella normalmente utilizzata, così sottostando alla minaccia posta in essere dai sostenitori della stessa squadra i quali, alla fine della gara del 26/3/2017 tra Barletta e Trani avevano inveito nei confronti dei calciatori definendoli indegni di indossare la maglia sociale”.

I dirigenti Sabino Falco (all’epoca dei fatti presidente del Barletta), Ruggiero Cristallo (vice presidente), Vincenzo Bellino, Michel Alessandro Ferrigni e Raffaele Domenico Zingrillo (dirigenti) sono stati sanzionati con l’inibizione per 6 mesi. La società Barletta, infine, è stata punita con un’ammenda di 500 euro e tre gare da disputare a porte chiuse nel campionato di competenza.

Luigi ALEMANNO

Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

  • stadio-d-amuri-grottaglie ECCELLENZA – Ufficiale, rinviata la finale di Coppa Italia tra Vigor Trani e Fasano

    La finalissima di Coppa Italia Eccellenza tra Vigor Trani e Città di Fasano, programmata per il 21 dicembre a Grottaglie, è stata rinviata a data da destinarsi. Ne dà notizia il Comunicato ufficiale Lnd Puglia n. 41 di oggi, 14 dicembre. Questo la nota integrale: “Con riferimento al comunicato stampa di lunedì 11 dicembre 2017,…

  • nobile-toto ARADEO – Carica Nobile: “Società e gruppo moralmente integri, credo nella salvezza!”

    Dopo una prima parte di stagione certamente non irresistibile e la pesante sconfitta per 4-0 nello scontro diretto contro l’Unione Calcio Bisceglie, l’Atletico Aradeo ha deciso di sollevare dall’incarico Gianluca Politi, affidando la panchina all’esperto Totò Nobile, che cercherà di condurre i suoi nuovi ragazzi ad una salvezza che in questo momento non appare semplicissima….

  • salvadore-andrea_rfrisco GALATINA – Capolinea biancostellato, Salvadore: “Non c’erano le condizioni per continuare, perché …”

    Dal terremoto che ha colpito il Galatina nessuno è uscito indenne. Anche un allenatore di grande temperamento come Andrea Salvadore ha dovuto gettare la spugna. “Ieri mattina ho avuto un colloquio con la società e ho rassegnato le dimissioni – spiega l’ex Otranto -. “Non sono il tipo che abbandona la nave, ma davvero non…

  • gogovsky-de-giorgi NOVOLI – Due acquisti per Schito: ecco un centrocampista ed un attaccante

    Altri due rinforzi per il Novoli di Antonio Schito. La società rossoblù si è assicurata le prestazioni del centrocampista Hristo Gogovsky e dell’attaccante Diego De Giorgi. Gogovsky, bulgaro classe 1993, è cresciuto calcisticamente nel suo paese, vestendo le maglie della Nazionale under 17 ed under 19, fino all’esordio nei professionisti con il PFC Chavdar Etropole…

  • di-rito-nicolas-fasano FASANO – Ufficiale, Di Rito è biancazzurro: già a disposizione col Casarano

    Colpaccio di mercato per il Fasano. La società del presidente Franco D’Amico (con l’intermediazione del procuratore Gianni Massa) ha appena concluso la trattativa per portare in biancazzurro l’attaccante argentino Nicolas Di Rito. Trentadue anni compiuti pochi giorni fa, il bomber di Rosario ha iniziato la stagione a Corato (Eccellenza), segnando sette reti in neroverde (tre in…