OTRANTO-GALLIPOLI – Sansò scossa Gallo, Caroppo da portiere a goleador. Parità al “Nachira”

Tutte le emozioni del derby si concentrano negli ultimi venti minuti. Vantaggio giallorosso con il centrocampista gallipolino, poi il numero uno della formazione di Bruno realizza il penalty che vale l'1-1

otranto-gallipoli

Finisce in parità, 1-1, il derby tra Otranto e Gallipoli valido per l’undicesima giornata del campionato di Eccellenza. Un pareggio tutto sommato giusto per quanto visto in campo, ma che lascia un po’ di amaro in bocca ai giallorossi che fino a pochi minuti dal termine conducevano per 1-0 e con un uomo in più.

La gara è combattuta e spigolosa, i padroni di casa ben messi in campo provano ad arginare tutte le fonti di gioco del 3-5-2 di mister Villa; il primo squillo è biancazzurro e arriva al minuto 4, con Ciriolo che ben assistito da Mancarella non trova lo specchio di testa. Al 14 è Monopoli a sfondare sul binario mancino, ma Caroppo è bravo a chiudere lo specchio con una bella uscita bassa; la prima frazione nonostante un buon ritmo scorre via senza grandi sussulti, con il Gallipoli che prova ad imporsi ed un Otranto organizzato che prova a pungere in ripartenza.

Nella seconda parte di gara i padroni di casa provano ad alzare il ritmo e al 6’ vanno ad un passo dal punto del vantaggio: Cornacchia perde palla a ridosso dell’area di rigore, Ciriolo è il più lesto di tutti, ma solo davanti a Passaseo si fa ipnotizzare dal portierone giallorosso, sulla respinta Diarra calcia di prima intenzione, ma Greco è bravo di testa a respingere. Al minuto 15 sono gli ospiti a farsi vedere, Turco pesca Mingiano in area che di testa non riesce però ad indirizzare sul palo più lontano.

Al 26’ il Gallipoli passa: Scialpi calcia una ‘maledetta’ dai 30 metri, Caroppo respinge male e sulla sfera arriva Sansò che con il piatto destro regala un importantissimo vantaggio ai suoi; trascorrono appena cinque minuti e la partita sembra prendere una piega sbagliata per l’Otranto. Mancarella, già ammonito, salta con un gomito troppo alto, rimediando il secondo giallo che lascia i suoi in inferiorità numerica.

I ragazzi di mister Bruno però non mollano, il tecnico ex Novoli butta nella mischia Villani, mandando anche Citto in area di rigore avversaria; al 40’ lo stesso Villani batte un corner dalla sinistra, Diarra prende il tempo a tutti ma non trova la porta. Ad un solo giro d’orologio dalla fine, Mariano e compagni acciuffano il pari: punizione battuta veloce per Villani, il fantasista idruntino punta Greco in area e cade a terra, difficile definire l’entità del tocco, ma per il signor Daddato di Barletta non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta l’estremo difensore Caroppo che con un destro violento spiazza Passaseo firmando l’1-1 in extremis.

Il Gallipoli prova nei minuti di recupero a riportarsi avanti, il tempo però scarseggia e dopo 5 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità. Un pareggio che mantiene ancora i giallorossi in vetta alla classifica, in attesa del derby di domenica contro il Casarano, mentre per un coriaceo Otranto continua il momento positivo.


Otranto (Le), stadio “P. Nachira”
Domenica 19 novembre 2017 ore 14.30
Eccellenza 2017/2018 – 11a giornata

OTRANTO-GALLIPOLI 1-1
Reti: 71’ Sansò (G), 89’ Caroppo (O) su rig.

OTRANTO: Caroppo, Vergari, Indirli (79’ Villani), Buono, Citto, Mancarella, Delle Donne (87’ Portaluri), Mariano, Ciriolo (66’ Palazzo), Diarra, Rosafio (66’ Bolognese). A disposizione: Caroppo, Sindaco, Magagnino. Allenatore: Bruno

GALLIPOLI: Passaseo, Mauro, Turco, Scialpi, Greco, Cornacchia (56’ Casole), Levanto, Sansò, Mingiano, Iurato (75’ Puglia), Monopoli. A disposizione: Colapietro, Montinaro, Difino, Luca, Carrozza. Allenatore: Villa

Arbitro: Vittorio Emanuele Daddato di Barletta (Gamabrotta – Peloso)
Note – Ammoniti: Buono, Vergari, Mancarella (O), Monopoli, Sansò (G). Espulsi: Mancarella (O) al 76’ per somma di ammonizioni; Bruno (allenatore Otranto). Recupero: 1’pt, 5’st.

Davide BOELLIS

Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di “Giornalista per un giorno – Sergio Vantaggiato”. Nell’aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati

  • stadio-d-amuri-grottaglie ECCELLENZA – Ufficiale, rinviata la finale di Coppa Italia tra Vigor Trani e Fasano

    La finalissima di Coppa Italia Eccellenza tra Vigor Trani e Città di Fasano, programmata per il 21 dicembre a Grottaglie, è stata rinviata a data da destinarsi. Ne dà notizia il Comunicato ufficiale Lnd Puglia n. 41 di oggi, 14 dicembre. Questo la nota integrale: “Con riferimento al comunicato stampa di lunedì 11 dicembre 2017,…

  • nobile-toto ARADEO – Carica Nobile: “Società e gruppo moralmente integri, credo nella salvezza!”

    Dopo una prima parte di stagione certamente non irresistibile e la pesante sconfitta per 4-0 nello scontro diretto contro l’Unione Calcio Bisceglie, l’Atletico Aradeo ha deciso di sollevare dall’incarico Gianluca Politi, affidando la panchina all’esperto Totò Nobile, che cercherà di condurre i suoi nuovi ragazzi ad una salvezza che in questo momento non appare semplicissima….

  • salvadore-andrea_rfrisco GALATINA – Capolinea biancostellato, Salvadore: “Non c’erano le condizioni per continuare, perché …”

    Dal terremoto che ha colpito il Galatina nessuno è uscito indenne. Anche un allenatore di grande temperamento come Andrea Salvadore ha dovuto gettare la spugna. “Ieri mattina ho avuto un colloquio con la società e ho rassegnato le dimissioni – spiega l’ex Otranto -. “Non sono il tipo che abbandona la nave, ma davvero non…

  • gogovsky-de-giorgi NOVOLI – Due acquisti per Schito: ecco un centrocampista ed un attaccante

    Altri due rinforzi per il Novoli di Antonio Schito. La società rossoblù si è assicurata le prestazioni del centrocampista Hristo Gogovsky e dell’attaccante Diego De Giorgi. Gogovsky, bulgaro classe 1993, è cresciuto calcisticamente nel suo paese, vestendo le maglie della Nazionale under 17 ed under 19, fino all’esordio nei professionisti con il PFC Chavdar Etropole…

  • di-rito-nicolas-fasano FASANO – Ufficiale, Di Rito è biancazzurro: già a disposizione col Casarano

    Colpaccio di mercato per il Fasano. La società del presidente Franco D’Amico (con l’intermediazione del procuratore Gianni Massa) ha appena concluso la trattativa per portare in biancazzurro l’attaccante argentino Nicolas Di Rito. Trentadue anni compiuti pochi giorni fa, il bomber di Rosario ha iniziato la stagione a Corato (Eccellenza), segnando sette reti in neroverde (tre in…