NOVOLI – Spagnolo: “Morale a terra. A dicembre torneremo sul mercato per colmare le lacune”

"Ci siamo gettati di nuovo all'arrembaggio, senza però trovare la forza per ottenere il gol del 2-2"

spagnolo e schipa

Foto: a destra, L. Spagnolo

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno |

Il Novoli torna a mani vuote dalla trasferta di Barletta. Il direttore sportivo Luca Spagnolo“Avremmo meritato di intascare un punto. Il match è stato equilibrato ed alla squadra non posso muovere rimproveri perché ha dato tutto. Purtroppo, stiamo vivendo un periodo nel quale va tutto storto. I risultati negativi, inoltre, pesano oltre che sulla posizione che occupiamo in graduatoria anche sul morale dei calciatori, che fatalmente ne risente”.

“Sullo 0-0 – analizza Spagnolo – il Barletta ha sciupato un rigore, ma poi siamo passati in svantaggio sugli sviluppi di un corner. Abbiamo reagito immediatamente e siamo pervenuti al pareggio con Coquin, ma sull’1-1 abbiamo incassato il secondo gol. Ci siamo gettati di nuovo all’arrembaggio, senza però trovare la forza per ottenere il gol del 2-2, Così siamo tornati a casa a mani vuote”.

Infine, Spagnolo commenta gli addii del difensore Matteo Elia, del centrocampista Andrea Carlucci e dell’attaccante Francesco Giorgetti: “Il primo è andato via per una sua scelta. Gli altri due per una decisione della società. A dicembre, torneremo sul mercato per colmare le lacune con le pedine giuste”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010, vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone, e come miglior testata giornalistica sportiva salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati