ECCELLENZA – Mosca vara il 4-4-2: la Top 11 del tecnico siciliano sulla Premier League pugliese

L'allenatore del Galatina, fresco di conquista della salvezza, ha stilato la sua formazione ideale: i più gettonati i calciatori di Altamura e Bitonto

mosca-coribello

Foto: G. Mosca - ©M. Coribello

A bocce ferme i giudizi sugli avversari sono sempre più sereni. Per questo motivo abbiamo chiesto ad alcuni allenatori quale sarebbe la loro formazione ideale, ora che i giochi nel campionato di Eccellenza sono fatti. Pochi i vincoli nella compilazione del roster: massimo tre giocatori della squadra allenata e regola degli under da rispettare.

Giuseppe Mosca, allenatore del Galatina, non si è sottratto al sondaggio: “Non ho mai puntato sull’under in porta” – ammette il tecnico di origini siciliane – “ma non avrei problemi a schierare Casalino. La linea difensiva è composta da quattro elementi, con due terzini under. A centrocampo la scelta diventa più difficile perchè in molti” – continua – “hanno preferito uno schieramento a cinque. In attacco mi affido alla coppia del Bitonto formata da Manzari e Zotti. Nessuno dei miei? Il vincolo di tre giocatori mi limita molto e, per non fare torto ad altri, ho preferito non sceglierne nessuno“. Di seguito la formazione di Eccellenza scelta da mister Mosca:

TOP 11 (4-4-2): Casalino ’97 (Casarano); Ostuni ’98 (Altamura), Dibenedetto (Altamura), Deffo (Otranto), Elia ’98 (Bitonto); Palma (Otranto), Vicedomini (Cerignola), Marinaro (Cerignola), Loiodice (Barletta/Cerignola); Zotti (Bitonto), Manzari (Bitonto).

Allenatore De Candia (Bitonto)

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • schipa-simone-g_vitale ECCELLENZA – La Top 11 di Schipa: “La formazione scelta farebbe un campionato di vertice”

    E’ subentrato in corsa prendendo la guida tecnica del Novoli quando il campionato di Eccellenza era in fase avanzata. Simone Schipa, giovane allenatore che ha portato i rossoblù dalla Prima categoria fino alla massima competizione regionale, convoca i migliori undici del torneo: “Più di tre giocatori del Novoli avrebbero meritato di essere titolari in questa…

  • caputo-antonio CASARANO – Caputo: “Presto per parlare di futuro ma mi piacerebbe restare”

    In vacanza nella sua Brindisi, Antonio Caputo ha staccato la spina dopo una stagione da protagonista con la maglia del Casarano. “Adesso è tempo di vacanza e va vissuto nel migliore dei modi – afferma l’attaccante rossazzurro – se poi lo vivi come me, molto contento per come è andata in un’annata nella quale molti dicevano che…

  • laghezza-poti-elia-novoli NOVOLI – Elia: “L’applauso di tanti novolesi è motivo di impareggiabile orgoglio”

    Non è ancora stata smaltita, in casa Novoli, la sbornia post salvezza. Il difensore Matteo Elia: “Gli obiettivi che ci poniamo ad inizio anno, durante il campionato ti rivestono di responsabilità. Ma una volta raggiunto l’obiettivo ti riempiono d’orgoglio per aver contribuito, anche nel proprio piccolo, a regalare questa gioia prima a noi stessi, poi al…

  • villa-caputo ECCELLENZA – Villa e la sua Top 11: “Punterei su un camaleontico 4-3-3…”

    Poche giornate alla guida tecnica del Gallipoli non gli hanno impedito di portare a termine la missione salvezza dei giallorossi, che continueranno a giocare in Eccellenza. Alberto Villa, alla prima esperienza da allenatore, si è dimostrato pronto per questa nuova avventura dopo aver siglato valanghe di gol in carriera. Nonostante il poco tempo trascorso sul…

  • altamura-acireale-playoff-eccellenza ECCELLENZA – Playoff nazionali, Altamura espugna Acireale. Tutti i risultati

    Questi i risultati dei playoff nazionali di Eccellenza (disputati oggi alle ore 16). Sono due turni ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno (in caso di parità di punteggio al termine della gara di ritorno sono previsti i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore). Nel secondo turno gioca la prima gara in casa…