ECCELLENZA – Giudice sportivo, squalificati 13 calciatori. Tutte le decisioni

Il Gallipoli perde Mirko Mauro, il Casarano Manuel Vergori, il Novoli Gianni Marasco, l'Otranto Jacopo Mancarella e l'Aradeo Stefano De Razza

de-razza-stefano

Foto: S. De Razza

Queste le decisioni del Giudice sportivo dopo le gare della seconda giornata di ritorno in Eccellenza.

CALCIATORI – Due giornate a Innangi (Vieste), Faccini (Vigor Trani); una giornata per Tommasi (Barletta), Marasco (Novoli), Elia, Moscelli, De Santis (Bitonto), S. De Razza (Aradeo), Sollitto (Vieste), Mauro (Gallipoli), Vergori (Casarano), Albrizio (Molfetta).

ALLENATORI – Sportillo (Casarano) squalificato fino al 25 gennaio (N.B.: questa decisione potrebbe essere sbagliata in quanto nel match di domenica tra Vigor Trani e Casarano risulta essere stato espulso l’allenatore Massimo Pizzulli, ndr)

MULTE – 400 euro per il Vieste (“A fine gara erano presenti soggetti estranei nel recinto di gioco che inveivano nei confronti della terna arbitrale. Inoltre propri tifosi e/o propri tesserati danneggiavano la vettura del Direttore di Gara, circostanza fatta constatare a fine gara dall’ arbitro a due dirigenti della società”).

Il Giudice sportivo, infine, ha rigettato il reclamo proposto dal Bitonto relativo alla gara del 3 dicembre scorso contro l’Otranto, confermando il risultato maturato sul campo di 2-1 in favore del team allenato da Gigi Bruno.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati