GALLIPOLI – Semaforo rosso per un Gallo impreciso, il Molfetta espugna il “Bianco”

I giallorossi trovano sulla propria strada un Savut in giornata di grazia e capitolano nelle uniche due situazioni pericolose prodotte dagli ospiti. Sul punteggio di 0-1, in avvio di ripresa, Carrozza fallisce anche un calcio di rigore

gallipoli-stadio-coribello

Foto: Il "Bianco" - ©M. Coribello

Giornata strana per il Gallipoli di Alberto Villa costretto a raccogliere, alla quinta uscita stagionale tra campionato e Coppa, la prima sconfitta dopo quattro successi consecutivi. Ma è un kappaò che lascia diversi rimpianti ai giallorossi, meno lucidi di altre circostanze in fase realizzativa ed ai quali si è opposta una squadra, il Molfetta, rivelatasi come da tradizione cinica e quadrata.

Dopo le classiche schermaglie in avvio il Gallo prova ad alzare i giri del motore andando alla conclusione due volte nel giro di pochi minuti con Legari e Scialpi; all 14’ sono gli ospiti, però a passare in vantaggio, quasi a sorpresa, con un colpo di testa beffardo di Fabiano che, complice una deviazione, spiazza Passaseo. Il Gallo accusa il colpo, impiega qualche minuto per riordinare le idee e poi cerca il pareggio con Carrozza: Savut c’è. Si va al riposo con il Molfetta avanti.

In avvio di ripresa i padroni di casa costruiscono la miglior occasione possibile per riequilibrare la contesa: il signor Torregiani di Civitavecchia decreta un penalty in favore dei giallorossi, dagli 11 metri si presenta Carrozza ma Savut compie una prodezza e blinda lo 0-1. La formazione di Villa non si scoraggia e si rende ancora pericolosa con Mingiano, in due circostanze, ma la mira non è precisa; si dimostra decisamente più freddo Albrizio che, entrato in campo da una decina di minuti, al 69’ fissa il punteggio sullo 0-2 per gli ospiti concretizzando al meglio una letale ripartenza.

Il Gallo produce una reazione orgogliosa ed accorcia le distanze con la conclusione sporca dalla distanza di Monopoli al 72’; nel finale è forcing alla ricerca di un pareggio che sarebbe meritato, Carrozza impegna ancora un superlativo Savut. In pieno recupero, pallone in area dall’out mancino e Iurato manca la deviazione vincente sotto misura. Battuta d’arresto, dunque, per il Gallipoli, con la sensazione che sia stato uno stop piuttosto occasionale vista la prestazione offerta, nonostante le difficili condizioni climatiche, dai ragazzi di Villa.


GALLIPOLI-MOLFETTA 1-2
Reti: 14’ Fabiano (M), 69’ Albrizio (M), 72’ Monopoli (G)

GALLIPOLI: Passaseo, Monopoli, Turco, Scialpi, Greco, Puglia, Legari (86’ Luca), Sansò (70’ Casole), Mingiano (82’ Iurato), Carrozza, Montinaro (60’ Levanto). A disposizione: Barbetta, Cofano, Cornacchia. Allenatore: Villa
MOLFETTA: Savut, Festa, Paradiso, Dentamaro, Pinto, Lorusso, Capriati, Fabiano, Facecchia (55’ Albrizio), Vitale (81’ Roselli), Corallo (61’ Martinelli). A disposizione: Turi, Amoruso, Manè, Cormio. Allenatore: Giusto
Arbitro: Torregiani di Civitavecchia
Note – Carrozza (G) si fa parare un calcio di rigore al 50’. Ammoniti: Pinto, Fabiano (M), Carrozza (G). Recupero: 3’pt, 5’st.

Redazione SS

Nata nell’agosto 2010, vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone, e come miglior testata giornalistica sportiva salentina nella prima edizione del “Gran Premio Giovanissimi del Salento” organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.

http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • stadio-d-amuri-grottaglie ECCELLENZA – Ufficiale, rinviata la finale di Coppa Italia tra Vigor Trani e Fasano

    La finalissima di Coppa Italia Eccellenza tra Vigor Trani e Città di Fasano, programmata per il 21 dicembre a Grottaglie, è stata rinviata a data da destinarsi. Ne dà notizia il Comunicato ufficiale Lnd Puglia n. 41 di oggi, 14 dicembre. Questo la nota integrale: “Con riferimento al comunicato stampa di lunedì 11 dicembre 2017,…

  • nobile-toto ARADEO – Carica Nobile: “Società e gruppo moralmente integri, credo nella salvezza!”

    Dopo una prima parte di stagione certamente non irresistibile e la pesante sconfitta per 4-0 nello scontro diretto contro l’Unione Calcio Bisceglie, l’Atletico Aradeo ha deciso di sollevare dall’incarico Gianluca Politi, affidando la panchina all’esperto Totò Nobile, che cercherà di condurre i suoi nuovi ragazzi ad una salvezza che in questo momento non appare semplicissima….

  • salvadore-andrea_rfrisco GALATINA – Capolinea biancostellato, Salvadore: “Non c’erano le condizioni per continuare, perché …”

    Dal terremoto che ha colpito il Galatina nessuno è uscito indenne. Anche un allenatore di grande temperamento come Andrea Salvadore ha dovuto gettare la spugna. “Ieri mattina ho avuto un colloquio con la società e ho rassegnato le dimissioni – spiega l’ex Otranto -. “Non sono il tipo che abbandona la nave, ma davvero non…

  • gogovsky-de-giorgi NOVOLI – Due acquisti per Schito: ecco un centrocampista ed un attaccante

    Altri due rinforzi per il Novoli di Antonio Schito. La società rossoblù si è assicurata le prestazioni del centrocampista Hristo Gogovsky e dell’attaccante Diego De Giorgi. Gogovsky, bulgaro classe 1993, è cresciuto calcisticamente nel suo paese, vestendo le maglie della Nazionale under 17 ed under 19, fino all’esordio nei professionisti con il PFC Chavdar Etropole…

  • di-rito-nicolas-fasano FASANO – Ufficiale, Di Rito è biancazzurro: già a disposizione col Casarano

    Colpaccio di mercato per il Fasano. La società del presidente Franco D’Amico (con l’intermediazione del procuratore Gianni Massa) ha appena concluso la trattativa per portare in biancazzurro l’attaccante argentino Nicolas Di Rito. Trentadue anni compiuti pochi giorni fa, il bomber di Rosario ha iniziato la stagione a Corato (Eccellenza), segnando sette reti in neroverde (tre in…