GALLIPOLI – Questione stadio, il sindaco Minerva: “Anche in futuro si giocherà al Bianco”

L'amministratore unico del sodalizio ionico Jose Buccarella: "Incontro certamente positivo. Abbiamo riposto nel sindaco e nell’Amministrazione massima fiducia"

minerva-stefano

Foto: S. Minerva

La questione stadio è un tema caldo in casa Gallipoli. Il “Bianco”, com’è noto ormai da tempo, necessita di interventi importanti ed il tempo a disposizione, in proiezione stagione 2018/2019, non è tantissimo. La società ionica, a fronte di un ottimo lavoro svolto finora sotto ogni punto di vista, ha giustamente sottolineato a più riprese come sia fondamentale, per programmare al meglio, avere la certezza di poter contare sull’impianto cittadino.

Era stato annunciato nei giorni scorsi un incontro tra i vertici societari e le istituzioni cittadine: incontro che c’è stato, in presenza della governance del sodalizio giallorosso, del sindaco Stefano Minerva, del vice sindaco Cosimo Alemanno e dell’ingegnere Antonio Monaco (che ha preparato il progetto per conto del sodalizio ionico, insieme all’architetto Biagio Ferilli). Argomento centrale del confronto, la riqualificazione del comunale gallipolino ed il rifacimento del manto erboso.

Umori positivi al termine dell’incontro, come testimoniano le parole dell’amministratore unico del Gallipoli Jose Buccarella. “Un incontro certamente positivo – spiega – in cui è emersa da ambo le parti la netta volontà di dare continuità al nuovo progetto, progetto che ha ovviamente come punto cardine la garanzia di poter continuare a disputare le gare interne nel glorioso Antonio Bianco. Come spesso avvenuto – prosegue Buccarella, abbiamo riposto nel sindaco e nell’Amministrazione massima fiducia, noi dal canto nostro continueremo a cercare di proseguire in maniera ottimale il nostro percorso, con la certezza che dopo l’incontro di oggi e le parole del sindaco guardare avanti diviene certamente molto più semplice”.

Parole rassicuranti arrivano anche dal primo cittadino di Gallipoli, Stefano Minerva: “L’incontro per quanto mi riguarda è stato certamente positivo, io in prima persona e tutta l’Amministrazione abbiamo a cuore le sorti del calcio a Gallipoli e sin da subito ci mobiliteremo affinché si trovino le giuste soluzioni economiche per risolvere nei tempi la questione stadio. Ad oggi posso affermare – conclude – che anche nella prossima stagione il Gallipoli disputerà le gare interne nel nostro Antonio Bianco”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati