GALLIPOLI – Capitan Cornacchia chiama a raccolta: “Salvezza nelle nostre mani, uniti si vince”

Il difensore giallorosso vuole concludere il torneo con un successo per non aver rimpianti: "Vincere per avere la certezza di giocare i playout in casa, ad altro non dobbiamo pensare"

cornacchia-coribello

Foto: R. Cornacchia - ©M. Coribello

Fonte: Ufficio Stampa Gallipoli Football 1909 |

Il Gallipoli ha una sola strada per la salvezza, i tre punti con l’Unione Calcio Bisceglie. Un messaggio forte e chiaro lanciato a tutto l’ambiente dal capitano giallorosso Riccardo Cornacchia: “Domenica con il Bisceglie non abbiamo alternative, dobbiamo vincere per avere la certezza di giocare i playout in casa, ad altro non dobbiamo pensare. I risultati sugli altri campi li guarderemo dopo. I miei compagni durante questa sosta hanno lavorato duramente, siamo carichi e concentrati, ma abbiamo bisogno che anche l’ambiente lo sia, abbiamo bisogno che i nostri tifosi ci sostengano e ci spingano al raggiungimento dell’obiettivo della salvezza. Non è il momento delle divisioni o delle divergenze. Uniti si vince”.

Un traguardo, quello della permanenza, che forse si sarebbe potuto ottenere prima senza qualche passo falso lungo il cammino. Ma non è ora il momento di guardare al passato: “A fine stagione tutti abbiamo qualche rimpianto o vorremmo rigiocare alcune partite, ma ognuno ha raccolto quello che ha meritato. Noi non dobbiamo mai dimenticarci da dove siamo partiti, con una società sull’orlo del fallimento, con un ritiro fatto praticamente con la juniores e, soprattutto, non dobbiamo dimenticare che questi ragazzi vincendo domenica scorsa avrebbero conquistato la salvezza sul campo senza quella penalità ereditata dalla scellerata gestione di due stagioni fa. Per salvarsi – conclude Cornacchiaoccorreva un miracolo, ora questo miracolo è nelle nostre mani”.

Redazione SS
Premiata come miglior testata giornalistica salentina nella prima edizione del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" di Neviano, organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • salvadore-andrea-ph-lacava OTRANTO – Salvadore: “La partita col team murgiano lascia grande amarezza”

    L’Otranto di Andrea Salvadore non riesce ad invertire la tendenza e si congeda dal campionato con una sconfitta, patita sul sintetico amico per mano dell’Altamura. “La partita contro il team murgiano lascia una grande amarezza – commenta il trainer idruntino – . In occasione della rete dell’uno a zero assegnata ai nostri avversari, il pallone…

  • mosca-giuseppe GALATINA – Mosca: “Abbiamo voluto premiare i ragazzi del settore giovanile”

    Sconfitta indolore per il Galatina di Giuseppe Mosca, che si arrende in casa del Bitonto per 3-1. La Pro Italia si è presentata in campo con un massiccio turn over, il tecnico biancostellato spiega: “Avendo già brindato alla salvezza, abbiamo voluto premiare i ragazzi del settore giovanile facendo disputare loro una gara del massimo torneo…

  • schipa-coribello NOVOLI – Schipa promette: “Pronti a dare l’anima per la salvezza”

    Con due risultati a disposizione su tre, e sul terreno amico del “Totò Cezzi”, il Novoli disputerà il playout col Trani. È questo il verdetto maturato dalla regular season di Eccellenza, culminata con la sconfitta rossoblù a Molfetta. A fine gara, il tecnico Simone Schipa commenta l’andamento del match: “Il Molfetta ha iniziato il match a…

  • trotta-eccellenza-trani(s-silvestri) ECCELLENZA – Trotta re dei marcatori, Zotti e Di Rito sul podio. La classifica marcatori finale

    Si conclude la lunga corsa per conquistare lo scettro di cannoniere del campionato di Eccellenza. Combattuta a suon di reti, l’ha spuntata Trotta (Vigor Trani e Atl. Vieste) che ha tagliato per primo il traguardo con ben 23 reti. Al secondo posto l’eterno Piero Zotti (Bitonto), distante solo una lunghezza. Nicolas Di Rito (Aud. Cerignola e…

  • sportillo-ss-coribello CASARANO – Sportillo, gioia playoff: “Grazie alla società, ai ragazzi ed ai tifosi”

    Il Casarano esce indenne dalla sfida di Noicattaro contro il Mola, uno 0-0 che premia la stagione rossazzurra, garantendo alla formazione di Pietro Sportillo un posto nei playoff grazie al contemporaneo successo dell’Altamura ad Otranto. “Sono contento per i ragazzi – ammette l’allenatore nel dopo gara – , per la società che ha fatto tanti…