GALLIPOLI – Barba: “Serata piacevole al grido di forza Gallo! Un grande augurio a tutti…”

L'ex patron: "Il futuro è nelle mani di nostro Signore, la speranza e l'incertezza a volte possono trasformarsi in realtà e certezza, nella vita mai direi mai"

barba

Foto: V. Barba

Come anticipato dalla nostra redazione (LEGGI QUI), nella serata di ieri la squadra e tutta la società del Gallipoli Football 1909 hanno trascorso una serata benaugurale con l’ex presidente giallorosso Vincenzo Barba, che abbiamo intercettato in esclusiva per Salento Sport.“Confermo senza alcun dubbio quanto anticipato – afferma l’onorevole – , nella serata di ieri ho avuto il piacere, in una cena amichevole e informale di incontrare la nuova società e tutta la squadra del Gallipoli, a cui ho rivolto un grande in bocca al lupo e augurio per il prosieguo di stagione e soprattutto per l’importante partita di domenica. Una bella serata passata tra amici accomunati tutti dalla passione per il Gallipoli e soprattutto uniti sotto il grido di Forza Gallipoli”.

Un nome che rievoca certamente splendidi ricordi nella mente del popolo gallipolino e che accostato alla squadra giallorossa non può che far sognare e ben sperare la piazza: “Come ho sempre detto e pensato, il futuro è nelle mani di nostro Signore, la speranza e l’incertezza a volte possono trasformarsi in realtà e certezza, nella vita mai direi mai. Ma ad oggi – conclude Barbaè giusto fare un grande augurio a tutti”.

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati

  • greco-coribello GALLIPOLI – Greco: “La vetta ci dà nuove energie. Trani? Conosciamo bene il loro valore…”

    Il successo di domenica contro il Novoli è valso per il Gallipoli il contro sorpasso in vetta ai danni dell’U.S. Bitonto, sconfitto di misura dall’Unione Calcio Bisceglie. Un match non spettacolare da parte dei giallorossi, soprattutto nella seconda frazione, ma che dimostra ancora una volta una grande crescita anche dal punto di vista mentale dei…

  • vigor-trani ECCELLENZA – Coppa Italia Dilettanti: prima uscita ok per la Vigor Trani col Savoia

    Ha avuto inizio nel pomeriggio la fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti, che ha visto la Vigor Trani affrontare e superare per 2-1 il Savoia. La formazione di Massimo Pizzulli è inserita nel girone G con i campani e con i lucani del Lagonegro, che la Virtus affronterà in trasferta nell’ultima gara, mercoledì 7 marzo….

  • giudice-sportivo ECCELLENZA – Sette gli squalificati dopo la 22ª giornata: il Giudice sportivo

    Queste le sanzioni disciplinari emesse dal Giudice sportivo relative alla ventiduesima giornata di Eccellenza pugliese, settima di ritorno, giocata domenica scorsa. CALCIATORI – Una giornata di squalifica a testa per Jacopo Mancarella e Francesco Mariano (Otranto), Christian Quarta (Casarano), Giuseppe Pinto (Molfetta), Francesco Rizzi (Vigor Trani), Giuseppe Lacarra (Corato), Francesco Stella (UC Bisceglie). DIRIGENTI –…

  • pallone-lnd-generica-dilettanti-live m coribello ECCELLENZA – Barletta, il dg Crudele: “Il campionato più avvincente degli ultimi anni…”

    Il direttore generale del Barletta, Antonio Crudele, ha esaminato l’andamento della Premier League pugliese. “Quello in corso è il campionato di Eccellenza più avvincente degli ultimi anni – sottolinea – . C’è equilibrio nella prima metà della classifica, nella quale, tra lotta-primato e lotta-playoff, sono coinvolte sette compagini. Ma regna l’incertezza anche nella seconda parte…

  • gennari-coribello GALLIPOLI – Gennari: “Obiettivo minimo i playoff! Trani trasferta insidiosa…”

    Pietro Gennari torna a parlare del prezioso successo ottenuto domenica dal Gallipoli nel derby con il Novoli. “È stata una vittoria voluta con tutte le nostre forze – sottolinea l’attaccante – . È stata una partita difficile perché il Novoli chiudeva bene i varchi e non ci faceva giocare come sappiamo, ma è in queste…