ECCELLENZA – Le decisioni del Giudice sportivo su campionato e Coppa Italia

Tre i calciatori fermati per una giornata in campionato. Multa per il Corato, stop per il tecnico del Fasano Giuseppe Laterza. Diversi squalificati in Coppa Italia

de-vito-ph-valentini

Foto: L. De Vito - ©F. Valentini

Queste le decisioni del Giudice sportivo dopo la quinta giornata del campionato di Eccellenza e le gare d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia.

CALCIATORI – Una giornata per De Vito (Aradeo), Colella (Corato), Zizzi (Fasano).

ALLENATORI – Laterza (Fasano) squalificato fino al 19 ottobre.

MASSAGGIATORI – Faggiana (Fasano) squalificato fino al 19 ottobre.

DIRIGENTI – Tota (Corato) inibito fino al 26 ottobre.

MULTE – 200 euro per il Corato (“Due estranei presenti all’interno del recinto di gioco proferivano espressioni ingiuriose e minacciose all’indirizzo dei componenti della terna arbitrale”).

COPPA ITALIA

CALCIATORI – Due giornate a Sallustio (Molfetta); una giornata per Schiavone (Novoli), Piperis (Bitonto), Belluoccio (Corato), D’Arcante (Casarano), Cantatore (Vigor Trani).

La Corte sportiva d’Appello, inoltre, relativamente ai provvedimenti disciplinari assunti a carico del tecnico del Vieste Bonetti e del dirigente del Bitonto Morgese dopo la gara di Coppa Italia tra le due squadre del 21 settembre scorso, ha deliberato di ridurre per entrambi la squalifica alla durata di un mese.

Luigi ALEMANNO

Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati