CRONACA – Operazione antidroga: ai domiciliari Petrachi, ex portiere di Lecce, Nardò e Martina Franca

Nell'alba di oggi sono stati fermati tre gruppi criminali nell'ambito dell'operazione "Orione"

carabinieri generica leccesette

Tra le 37 persone finite nel ciclone degli arresti nell’ambito dell’operazione anti droga dei carabinieri del comando provinciale di Lecce c’è anche un calciatore salentino. L’estremo difensore ex Lecce Davide Petrachi – che proprio coi giallorossi ha esordito in massima serie dopo la trafila nel settore giovanile – un passato anche con Martina Franca e Nardò ed attuale numero uno del Melendugno, in Terza Categoria, è stato raggiunto da un provvedimento restrittivo ai domiciliari. “Calcio” o “portiere” era il nome in gergo attribuito a Petrachi.

Nell’alba di oggi sono stati fermati tre gruppi criminali nell’ambito dell’operazione “Orione” eseguita dal Nucleo operativo e radiomobile dei Carabinieri di Maglie. Gli arrestati sono indagati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e associazione di tipo mafioso.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati