TENNIS B/m – CT Maglie, è apoteosi: CT Scaligero al tappeto e promozione in A2

Il ds Baglivo: "La promozione della nostra seconda squadra in A2 è il giusto coronamento di un lavoro che è nato con l'obiettivo della permanenza in B ma che, nel tempo e con le vittorie ottenute, ha dimostrato la validità dell'impianto tecnico che ha fatto emergere il meglio del nostro settore giovanile e la conferma di elementi di talento ed esperienza"

ct-maglie

Foto: La formazione del CT Maglie

Un pareggio e 7 partite vinte su 8 giocate, primi nella fase a gironi nel campionato e vittoria nei playoff per la promozione in A2 nel 2017, 8 partite vinte su 8 giocate e promozione in A1 nel 2016. Questi sono i numeri da record per il CT Maglie che è l’unico circolo in Italia a vantare due squadre nei massimi campionati. Con la vittoria per 4-2 sul CT Scaligero di Verona il Circolo Tennis di Maglie colleziona una storica promozione in A2 con la seconda squadra composta quasi per intero da giovani provenienti dal vivaio e che hanno trovato nel circolo magliese l’ambiente ideale dove maturare le loro capacità e ambizioni tennistiche.

In una giornata caratterizzata dal forte vento, che ha reso ancor più difficile e incerto fino alla fine l’esito dell’incontro, il CT Maglie, capitanato da Daniele Gatto, ha schierato in campo Giorgio Portaluri (2.2), Francesco Garzelli (2.4), Daniele Iamunno (2.5), Vittorio Rubino (2.6), e Mattia Leo (2.8). A disposizione della squadra erano Lorenzo Maria Lorusso (2.6), Pierpaolo Puzzovio (3.1) e Gabriele Frisullo (3.2). Il CT Scaligero è sceso in campo con Simone Roncalli (2.2), Steven Schmelzer (2.7), Filippo Ghidetti (2.4), Alessandro Castiglioni (2.6), Emanuele Castiglioni (2.7), e Matteo Bussola (2.8).

Nei singolari spettacolare l’incontro di Vittorio Rubino che contro Steven Schmelzer ha regolato un conto in sospeso riprendendosi la vittoria per 6-3 6-3 che a Verona aveva dovuto cedere proprio a Schmelzer per un improvviso problema fisico. Negli ultimi giorni, grazie alla bravura del fisioterapista Paolo Ruberti, ha potuto recuperare in pieno la sua forma fisica e giocare al massimo delle sue capacità. Per gli altri incontri Iamunno ha superato Alessandro Castiglioni per 7-5 6-1, Garzelli ha superato Ghidetti per 6-3 6-3, Roncalli ha superato Portaluri per 7-6 6-2.  Dopo il 3 a 1 per i magliesi nei singolari decisivi sono stati gli incontri di doppio dove la partita vittoriosa è stata giocata dalla coppia Portaluri-Garzelli che ha superato i veronesi Schmelzer ed Emanuele Castiglioni per 7-5 6-1 mentre nell’altro doppio le coppie Leo-Rubino e Bussola-Roncalli era sul set pari.

Per il direttore sportivo Baglivo: “La promozione della nostra seconda squadra in A2 è il giusto coronamento di un lavoro che è nato con l’obiettivo della permanenza in B ma che, nel tempo e con le vittorie ottenute, ha dimostrato la validità dell’impianto tecnico che ha fatto emergere il meglio del nostro settore giovanile e la conferma di elementi di talento ed esperienza. Mi riferisco a Gabriele Frisullo, il cui valore è emerso negli ultimi incontri, e Vittorio Rubino, cuore e passione sempre protagonista delle promozioni della squadra. Inoltre Giorgio Portaluri e Francesco Garzelli, i nostri elementi di punta prestati dall’A1, e Daniele Iamunno, grande carattere e tenacia che ha sempre portato il punto in casa. Inoltre Pierpaolo Puzzovio e Mattia Leo, preziosi elementi sui quali possiamo sempre contare, e Lorenzo Lorusso, altra rivelazione della squadra. Un grazie anche al capitano Daniele Gatto che ha saputo trasmettere la tranquillità necessaria per raggiungere i traguardi finali. Un caloroso ringraziamento va a tutti i nostri tifosi i quali, con molto entusiasmo, ci hanno sempre sostenuto con i loro cori e coreografie. L’appuntamento – conclude Baglivoè per la ripresa del campionato di A1, in ottobre, nel quale la nostra prima squadra sarà impegnata contro i circoli tennistici più forti d’Italia e tra breve sapremo i gironi e gli avversari”.

Redazione SS

Nata nell’agosto 2010, vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone, e come miglior testata giornalistica sportiva salentina nella prima edizione del “Gran Premio Giovanissimi del Salento” organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com.

http://www.salentosport.net

Articoli Correlati