BASKET C/m – PalaVentura indigesto: col Castellaneta ancora un ko interno per la Lupa Lecce

Non bastano i 25 punti di Sirena per evitare ai giallorossi la sconfitta casalinga. Il successo sul parquet amico manca al quintetto di Rizzato dal 28 gennaio

lupa-lecce-mocavero-basket

Il parquet del PalaVentura sembra stregato. Domenica sera la Lupa Lecce è incappata nell’ennesima sconfitta casalinga, questa volta per mano di Castellaneta col punteggio di 83-91. I giallorossi non vincono in casa dal 28 gennaio, in occasione della gara contro Vieste. Da allora i salentini hanno perso in ordine contro Santeramo, Ceglie e Castellaneta lasciando attonito il pubblico del palazzetto dello sport di piazza Palio. L’approccio errato alla partita ha condizionato l’andamento di una gara dominata per buona parte dai viaggianti, eccezion fatta per il terzo quarto. Questa volta i 25 punti messi a referto da Stefano Sirena non sono bastati a permettere alla Lupa di portare in cascina un risultato positivo.

Nel primo quarto i padroni di casa hanno subito il break di Castellaneta ad opera di Buono chiudendo il primo parziale sul 17-26. Nel secondo periodo i ragazzi di caach Rizzato hanno provato ad invertire il trend della gara risalendo a -3 sulla sirena della pausa lunga. Al rientro degli spogliatoi, i locali hanno cambiato marcia mettendo sotto gli ospiti sull’asse formato del terzetto composto da Malaventura, Mocavero e Sirena sino al +10 giallorosso. Nei minuti finali del terzo quarto, però, Castellaneta ha reagito con grande veemenza tornando a contatto con le realizzazioni di Resta, Fontaine e Buono sino al 62-64.

Negli ultimi dieci minuti la partita ha vissuto l’acme con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto. Sirena ha perso il possesso della possibile parità a poco più di un minuto dal termine e, Moliterni, è stato freddo a mettere in banca la partita con il 4/4 dalla lunetta che ha consegnato la vittoria alla squadra di coach Leale. Con quattro partite da giocare nella stagione regolare del campionato di Serie C Silver, la Lupa Lecce stazione al quintultimo posto della classifica. Il prossimo casello si chiama Ostuni e la squadra è chiamata ad un’altra reazione per provare ad uscire dalle sabbie mobili della graduatoria.


LUPA LECCE-CASTELLANETA 83-91
Parziali: 17/26-37/40-62-64

LUPA LECCE: Sirena 25, Colella 8, Malaventura 15, Mocavero 14, Paiano 9, Quaranta 2, Lasorte 5, Ferilli 5, Passante, Zezza, Rizzato. Coach Rizzato.

CASTELLANETA: Buono 26, Moliterni 16, Scarati, Savino, Gaudiano 2, Cassano 8, Fontaine 26, Resta 10, Petrosino, Sakalas 3, Calucci, Pancallo, Lonardelli, Patella. Coach Leale.

Arbitri: Fabrizio Valaori Farina di Brindisi e Davide Galluzzo di Brindisi.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati