BASKET A1/m – Enel Brindisi, firma Obinna Oleka, Giuliani: “Primo tassello di un puzzle”

Enel Brindisi ufficializza il primo acquisto della stagione 2017/2018: si tratta dell'ala/centro statunitense Obinna Oleka. Salutano Scott e M'Baye, destinati rispettivamente a Torino e Milano

Obinna Oleka

Foto: Obinna Oleka

Enel Basket Brindisi entra nel vivo del mercato: il primo acquisto della stagione sportiva 2017/2018 è l’ala/centro statunitense con passaporto nigeriano Obinna Oleka. Ecco il comunicato ufficiale della società.

Oleka, nativo di Washington D.C., 201 cm per 102 kg, proviene da Arizona State University in cui ha disputato gli ultimi due anni raccogliendo cifre di tutto rispetto, tanto da entrare tra i primi 15 nella storia del college per il numero di doppie-doppie realizzate (16 totali solo nella scorsa annata).

Obie muove i primi passi nella high-school ‘Christian Institute’ in Florida, mettendosi in mostra da senior con una media di 24 punti e 11 rimbalzi. Nel 2013 inizia la sua breve esperienza con lo State College of Florida di Manatee-Sarasota, disputando 5 partite alla media di 25.6 punti e 13.6 rimbalzi, mentre nella stagione 2014/15 affronta il passaggio al college universitario di Arizona State (ASU). In due anni prosegue una costante crescita in tutte le voci statistiche partendo stabilmente in starting five. Nel 2016/17 ha chiuso la stagione in doppia-doppia di media con 12.6 punti (tirando con il 51% da 2 e il 72% ai liberi) e 10 rimbalzi (5° nella storia del college con 321 rimbalzi totali conqustati), registrando un season-high da 27 punti e 13 rimbalzi il 3 Agosto 2017 nella vittoria contro Stanford. Obie ha partecipato all’ultima edizione del Portsmouth Invitational Tournament (PIT) mettendo a referto 9.3 punti e 8.7 rimbalzi di media nelle 3 partite giocate.

 “Il primo volto nuovo della stagione 2017/18 è Obinna Oleka, rookie di Ariziona State – dichiara il gm Giuliani –  che ci porterà in dote energia, rimbalzi, tempismo e capacità di giocare negli spot da 4 e 5. Le nuove regole dei contratti in NBA e D-League consentono ai giocatori di avvicinarsi sempre più al sogno di firmare un contratto professionistico in America – continua – rallentando di fatto il mercato delle squadre di medio livello europeo. Abbiamo le idee chiare con coach Dell’Agnello sulla fisionomia della squadra che vogliamo costruire – conclude – e  stiamo lavorando con pazienza. Obie è il primo tassello di un puzzle  che completeremo senza fretta”.

Intanto Durand Scott secondo miglior marcatore della passata stagione lascia Brindisi per vestire la maglia della Fiat Torino mentre Amath M’Baye approda all’Olimpia Milano. Quale sarà il prossimo colpo dell’Enel Brindisi?

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015.

Articoli Correlati