BASKET B/m – Poco Monteroni, tantissimo Rimini: sconfitta inevitabile

Gialloblù sconfitti 87-58

Basket NPMonteroni ph Congedo

Foto: @A. Congedo

Caduta casalinga per la Quarta Caffè Monteroni in occasione del decimo turno del girone D del campionato di Serie B. I salentini di coach Massimo Dima escono sconfitti dal Pala “Quarta-Lauretti” al termine del match contro Rimini, portato a casa dai romagnoli con il punteggio conclusivo di 58-87. Prestazione incolore per i gialloblù, capaci di reggere gli avversari nei primi 15’ poi annichiliti emotivamente dalla serata di grazia al tiro dei viaggianti. Sugli scudi il giovane Davide Meluzzi (24), letteralmente inarrestabile in ogni fase di gioco e punto di riferimento dei suoi.

La svolta decisiva è avvenuta nel terzo periodo, in cui i tarantolati (storditi dalla magica prova dei ragazzi di coach Maghelli) hanno smarrito la bussola difensiva, facilitando il compito alla formazione romagnola e subendo un passivo netto. Monteroni non disputerà il prossimo turno infrasettimanale a Taranto (la partita è posticipata a data da stabilirsi), potendo così sfruttare pienamente la settimana e preparare la prossima sfida, prevista per domenica 11 dicembre alle ore 18, nuovamente presso il Pala “Quarta-Lauretti”. I gialloblù incroceranno le armi con il Globo Isernia.

***

MONTERONI-RIMINI 58-87

Quarta Caffè Monteroni (58): Balic (12), Ingrosso (9), Leucci (10), Paiano (8), Zanotti (13), Martina, Calasso, Morciano (2), Mavric (4), Lorenzo. All: Massimo Dima.
Basket Rimini Crabs (87): Meluzzi (24), Pesaresi (15), Busetto (3), Battistini (12), Foiera (13), Toniato (5), Signorini (2), Altavilla (3), Tiberti. All: Andrea Maghelli.
Parziali: 18-17; 15-30; 16-19; 9-21.
Progressivi: 18-17; 33-47; 49-66; 58-87.
Arbitri: Danilo Lucarella e Denny Lillo.

QUI RISULTATI E CLASSIFICHE

Articoli Correlati

  • andrea-pasca-nardo-basket-1617-g_toma BASKET C/m – Stella trascina Nardò: niente da fare per Angel Manfredonia

    Durano trenta minuti le velleità di portare a casa la posta in palio per l’Angel Manfredonia. Lo strapotere dell’“Andrea Pasca” Nardò si manifesta negli ultimi dieci minuti dove il team di casa gioca un pallacanestro talmente solida da piazzare un parziale da 21-10, tale da allargare la forbice tra le due squadre. Non è stata una batosta per…

  • matera-monteroni BASKET B/m – Monteroni, crisi senza fine: il Matera passeggia sui gialloblù

    Caduta fragorosa per la QuartaCaffè Monteroni nella prima giornata di ritorno. I gialloblù di coach Dima si sono dovuti arrendere al Matera per 117-76, inanellando l’ennesima sconfitta di un periodo ormai lunghissimo: sono due mesi, infatti, che Paiano e compagni non trovano la via del successo. Match fin troppo facile per i lucani, che lo…

  • stella-mauro-basket-nardò-g.toma BASKET C/m – “Andrea Pasca” Nardò torna a sorridere: Altamura si inchina

    Finalmente in campo l’“Andrea Pasca” Nardò dopo gli stop forzati di inizio 2017. Di giovedì infatti si gioca il recupero contro la Libertas Altamura di coach De Bartolo che ha trafitto i granata nel girone d’andata. Olive sceglie in quintetto base Stella, Provenzano, Garner, Johnson e Polonara; risponde coach De Bartolo con Radovic, Perrucci, Fui, De Bartolo e…

  • lupiae-team-salento-1617 BASKET – Carrozzina, la Lupiae Team Salento sbanca Foligno

    Procede a vele spiegate la marcia della Lupiae Team Salento, basket in carrozzina, nel campionato di Serie B girone C. Nell’ultima gara i ragazzi di coach Rocco Bortone hanno travolto in trasferta la Polisportiva Foligno Asd Sportinsieme per 67-22, mettendo a segno la terza vittoria consecutiva in altrettante partite. Un ruolino di marcia perfetto che…

  • calasso-lorenzo-monteroni-basket BASKET B/m – Monteroni, Dima: “Difficile fare di più”, Calasso: “Bisceglie una corazzata”

    La sconfitta interna per 58-85 con la vice capolista Bisceglie era stata messa in preventivo dal Quarta Caffè Monteroni, anche a causa di alcune assenze importanti (come quelle di Morciano, Ingrosso e Leggio). “Siamo riusciti a dare qualche grattacapo – afferma coach Massimo Dima – con i nostri giovani. Forse potevamo fare ancora meglio ma…